AIUTI E CONTRIBUTI PUBBLICI – OBBLIGO DI TRASPARENZA

AIUTI E CONTRIBUTI PUBBLICI – OBBLIGO DI TRASPARENZA

La normativa sulla “trasparenza” (L. 124/2017, modificata dal D.L. n. 34/2019, convertito in legge n. 58/2019) ha introdotto l’obbligo di pubblicazione per beneficiari di contributi, a partire da € 10.000.

La legge stabilisce che le micro-imprese, le ditte individuali, le società di persone e le SRL con bilancio in forma abbreviata devono pubblicare nel proprio sito internet, oppure nei portali digitali delle Associazioni di categoria, entro il 30 giugno di ogni anno, le informazioni relative ai contributi/finanziamenti pubblici erogati (vale quindi il principio “di cassa”, non “di competenza) nell’esercizio precedente.

Se la barriera dei € 10.000 poteva sembrare difficilmente raggiungibile, con il massiccio ricorso ai finanziamenti concessi nel 2020 grazie al Decreto Liquidità, il superamento di questa soglia diventa molto frequente.

In caso di omissione è prevista una sanzione pari al 1% degli importi ricevuti con un minimo di € 2.000. Decorsi 90 giorni senza che siano stati osservati gli obblighi di pubblicazione, è stabilita la restituzione integrale dei contributi ai soggetti eroganti.

CONFCOMMERCIO-Imprese per l’Italia di Avezzano, L’Aquila e Carsoli  mette gratuitamente a disposizione dei propri associati un proprio spazio web alle imprese che intendono adempiere a questi obblighi di trasparenza col tramite dell’Associazione, previa compilazione della scheda allegata. Per ogni informazione i nostri uffici sono a disposizione ai nn. 0863/411899 – 0862/413450 – 0863/997128

SCHEDA DA COMPILARE

Di seguito i contributi ricevuti delle imprese che hanno voluto pubblicare i dati nel sito della loro associazione come previsto dalla norma.

Allegati